Un piccolo capolavoro della ‘Maniera fiorentina’

Oltre i luoghi e i percorsi consueti che ci indirizzano ai capolavori pittorici dei suoi grandi musei, alle eleganti facciate e ai cortili dei suoi grandiosi palazzi, ai clamorosi e fondamentali cicli d’affreschi delle sue grandi basiliche, ai suoi monumentali giardini e ancora alle piazze ariose, ai poetici “canti”, agli angusti crocicchi e alle case... Continue Reading →

Memorie medicee in trionfo rococò

Un po’ fortilizio, un po’ rustica residenza agricola, un po’ ameno luogo di ‘delizie’ e di svago. Per come appare oggi la villa medicea di Buti, è il frutto di un connubio di diverse età e di differenti identità architettoniche che si sono perfettamente integrate tanto da aver raggiunto un esito di eclettica e originale... Continue Reading →

Un’Aquila di pietra vecchia di mille anni

Pare un petroso nido d’aquila appollaiato sulla vetta di un’asperità. Attorno, una terra che declina verso valle, fra una macchia bassa e boschetti sempreverdi di ginepri, corbezzoli e roverelle. Un primo giro murario, poi vari corpi di fabbrica che danno l’impressione di un’unica, compatta fortificazione su cui svetta il mastio. Come molti dei numerosissimi castelli... Continue Reading →

Palazzo Pfanner o del giardino dello Juvarra

Lucca. Via degli Asili. Un breve e angusto tratto nel cuore del centro storico. Qui, al civico 33 un grande portone si apre su uno fra i più sfarzosi edifici lucchesi, Palazzo Pfanner. Un unicum in città. Tuttavia, la pur imponente facciata, un po’ soffocata dall’ubicazione, non può dare l’esatta dimensione del corpo di fabbrica... Continue Reading →

Il castello degli Ubertini di Chitignano

Casentino, terra di retaggio feudale e spirituale, terra dove gli Ubertini, radicarono il loro potere, creando, nel Medioevo, una piccola e potente Signoria rurale, affrancata dalla Repubblica fiorentina e dove il Santo d’Assisi lasciò un segno imperituro della propria impronta spirituale. E proprio La Verna, il lungo della memoria di Francesco, confina con Chitignano, uno... Continue Reading →

Apoteosi del Neoclassico

Arena Metato, a pochi passi da San Giuliano Terme, in quel bel tratto di territorio che lascia dolcemente la colline per spingersi verso il mare. Il paese è noto per due complessi architettonici di considerevole rilievo, la cinquecentesca Villa Medicea, detta l’Ammiraglia, eretta probabilmente su progetto del Buontalenti e Villa del Lupo, più giovane di... Continue Reading →

Il gran palazzo di Matteo Frescobaldi

L’egemonia che nel Cinquecento la famiglia Medici aveva raggiunto, con un atto di forza operato dal nuovo dux, Cosimo I, aveva messo a tacere le ambizioni di molte potenti famiglie fiorentine, che nei due secoli precedenti all’arrivo dei Medici, si erano contese la gestione della cosa pubblica fiorentina. Fra queste anche un’importante famiglia di banchieri... Continue Reading →

La visione architettonica del Pictor Divinus

Sul finire del Quattrocento la fiorentinissima via San Gallo esisteva già ma in qualche modo era l’ultimo prolungamento del centro cittadino che portava oltre le mura, verso una zona in nuova edificazione che si mescolava alla campagna. Zona dove Giannozzo Pandolfini, Vescovo della pugliese città di Troia, ma fiorentino di famiglia e nascita, prese in... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑