Giornata Nazionale ADSI: la Toscana svela 120 dimore

Il più grande museo diffuso d’Italia riapre le porte. Domenica 22 maggio, infatti, torna la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane, giunta quest’anno alla XII edizione. Anche quest’anno la regione Toscana detiene il record di aperture: ben 120 dimore private distribuite in tutte le province.

Featured post

IX Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn

Questo itinerario musicale intende richiamare l’attenzione sulla conservazione delle infrastrutture monumentali, turistiche e culturali private per le Istituzioni nazionali e per le Amministrazioni pubbliche del territorio al fine di dare evidenza che un patrimonio storico di pietre e colori non può essere considerato un “lusso culturale” solo perché è proprietà privata. Luoghi d’arte, di cultura... Continue Reading →

Un orgoglioso edificio a guardia dei vigneti

Con regale, imperiosa evidenza una villa, dalle fattezze inequivocabilmente fiorentine, s’impone, nel chiarore di un rilievo a tutto prato. Nel cuore del primo Chianti, appena lasciata San Casciano e imboccata la via per Mercatale Villa Le Corti ci racconta l’antichissima storia di una famiglia di principesche ascendenze, quella dei Corsini, riassumendo, nella sagoma e nei... Continue Reading →

Il Palazzo del Segretario di Cosimo I de’ Medici

Palazzo Budini Gattai. Fra Quattro e Cinquecento, nonostante i complessi eventi politici che si succedettero, un vento di fortuna commerciale ed economica spirò, forte e sicuro, sul destino della città di Firenze. Nuovi e geniali banchieri, talentuosi e intraprendenti mercanti, capaci di ‘vendere’ i loro sofisticati prodotti fra la nobiltà europea e una nuova generazione... Continue Reading →

Il paradigma dell’architettura del Rinascimento

Palazzo Rucellai. Bernardo Rossellino, prezioso scultore e architetto di squisito talento è giustamente ritenuto uno fra i padri fondatori del Rinascimento. Nella sua lunga e interdisciplinare attività ridisegnò la Basilica di San Pietro, eseguì la tomba per l’umanista Leonardo Bruni, ispirandosi all’arcosolio romano, tipico genere di sepoltura catacombale, codificando un nuovo modello di riferimento in... Continue Reading →

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑