Pontremoli, il castello e il mistero delle sue statue

Arrivando a Pontremoli, il centro più a settentrione dell’antica terra di Lunigiana, il suo orgoglioso castello, detto del Piagnaro (le sue coperture a tetto, di lastre d’arenaria, erano anticamente dette, appunto, piagne), si staglia su un rilievo che pare ancorare a se la parte più antica dell’abitato. è una possente struttura composta da più corpi... Continue Reading →

“Le dimore storiche private e l’economia del territorio” su Arteconomia

Nella puntata di Arteconomia di Ili Tv Channel del 26 ottobre alle 21 si è parlato delle dimore storiche e dell'economia del territorio. Ospiti: Bernardo Gondi, Vice Presidente ADSI, Associazione Dimoriche Storiche Italiane e Presidente ADSI, Sezione ToscanaLuciano Monti, Docente di Politica Economica Europea presso la Facoltà di Scienze Politiche - Luiss Guido CarliGiovanna Bianchi... Continue Reading →

Turismo, accordo tra Associazione Dimore Storiche, CNA e Centro Guide Turismo per proporre una nuova offerta turistica territoriale

È stato siglato giovedì 8 ottobre, a Firenze, a Palazzo Gondi, tra Associazione Dimore Storiche Italiane Toscana, CNA Firenze Metropolitana, CNA Toscana e Centro Guide Turismo Firenze e Toscana il protocollo d’intesa “Viaggiare in Toscana tra Residenze d’Epoca, Castelli e Giardini Storici”: il progetto per promuovere in sinergia una diversa offerta turistica territoriale sia in... Continue Reading →

Giornata Nazionale ADSI: appuntamento il 4 ottobre

Torna la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane: domenica 4 ottobre, con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, 105 dimore storiche tra castelli, rocche, ville, parchi, giardini in tutta la Toscana apriranno gratuitamente le loro porte per accogliere nuovamente tutti coloro che vorranno immergersi in luoghi unici della storia e del patrimonio artistico e culturale italiani. Prenotazione obbligatoria.

Un ‘Casino di città’ e un giardino di delizie

C’è lo zampino della famiglia Medici nel ripristino (oggi diremmo riqualificazione) di un’ampia zona che nel Quattrocento delimitava il passaggio fra Firenze e la prima, immediata campagna. Sì, perché fino a quel prestigioso matrimonio, che congiunse i cuori e le tante sostanze del quarantenne Granduca Ferdinando I de’ Medici, che per assumere quell’importante ruolo aveva... Continue Reading →

A difesa di Siena

La cerchia muraria del castello di Monteriggioni ci parla di una bellezza funzionale a un tempo in cui le città si difendevano edificando avamposti armati appena fuori dalle mura dei loro centro urbani. Così fece Siena, nel suo momento di più orgogliosa espansione e Monteriggioni rappresentava il suo avamposto fortificato che controllava la cosiddetta montagnola... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑