ADSI Toscana news

Le notizie della Sezione Toscana dell'Associazione Dimore Storiche Italiane

Una traccia francescana dentro le mura

Chiostro di San FrancescoLa chiesa di San Francesco è traccia del passaggio e della permanenza a Lucca dei monaci francescani, la cui presenza è qui attestata sin dal 1228.
L’ordine assunse un ruolo di rilievo nella vita della collettività, tanto che si ritenne necessario innalzare una nuova chiesa dalle considerevoli dimensioni, che fu completata attorno alla prima metà del XV secolo, quando furono inserite le tre cappelle presbiteriali.
Il calcare bianco dell’ossatura architettonica della facciata è di pregevole fattura, come le due arche sepolcrali poste ai lati del portale.
L’abside, coperta da una volta a crociera, è affiancata da due cappelle e, in quella di destra, rimangono i resti di un ciclo pittorico assegnato alla maniera di Baldassarre di Biagio del Firenze, pittore molto attivo a Lucca a partire dalla seconda metà del Quattrocento.
Nel corso dell’Ottocento, quando la proprietà della chiesa passò al demaniale, vide il suo impianto architettonico in gran parte rivoluzionato e parte dei dipinti furono donati alle realtà museali cittadine. Agli inizi del XX secolo, la chiesa tornò a far parte del patrimonio del Comune di Lucca.
Ormai dal 2003 i frati francescani hanno lasciato il convento, ora di proprietà della Cassa di Risparmio di Lucca, cui si attribuiscono gli importanti interventi di restauro che hanno coinvolto la struttura in toto.
Qui riposano Giovanni Guidiccioni, Ugolino Visconti e Luigi Boccherini, a testimoniare il peso e il valore che la chiesa, oggi sconsacrata, ha avuto per la città nel corso dei secoli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 04/08/2017 da in NOTIZIE con tag , , .
Follow ADSI Toscana news on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per restare aggiornato sulle novità della Sezione Toscana dell'Associazione Dimore Storiche Italiane.

Segui assieme ad altri 4.503 follower

Instagram | adsitoscana

Un accantivante dettaglio di Palazzo Pucci fotografato da Stepanka Krausova per il challenge fotografico Scatta le dimore storiche
#photolux 
#dimorestoriche2017 
#adsitoscana Per il challange Scatta le dimore storiche lo scatto finalista di @destinazioneterra della Villa Paolina a Compignano 
#photolux 
#dimorestoriche2017 
#adsitoscana Un dettaglio del Giardino Corsi Annalena fotografato da Skrypko Svitlana durante il challenge Scatta le dimore storiche
#photolux 
#adsitoscana 
#dimorestoriche2017 Debora Marovelli ci regala questa immagine selezionata tra i 25 finalisti del challenge Scatta le dimore storiche
#photolux 
#adsitoscana 
#dimorestoriche2017 Scopriamo una nuova foto di una delle finaliste del challenge Scatta le dimore storiche. Grazie a Daniela Bassignani per lo scatto.
#photolux 
#adsitoscana 
#dimorestoriche2017 L'ingresso di Montesenario in questo scatto di Claudia Giusti per il challange Scatta le dimore storiche.
#photolux 
#dimorestoriche 
#adsitoscana Un dettaglio regalateci da Davide Lucia per il challenge Scatta le dimore storiche.
#photolux 
#dimorestoriche2017 
#adsitoscana Un altro finalista del challenge fotografico Scatta le dimore storiche.
#photolux 
#adsitoscana 
#dimorestoriche2017 Lo scatto di Claudio Costi per il challange Scatta le dimore storiche.
#photolux #dimorestoriche2017 #adsitoscana Iniziamo la settimana con uno scorcio fiorentino. Ecco la foto di Claudia Cagnetta selezionata per il contest fotografico Scatta le dimore storiche.
#photolux #dimorestoriche2017 #adsitoscana Lo scatto in bianco e nero di Andrea Barni per il challenge fotografico Scatta le dimore storiche.
#adsitoscana #photolux #dimorestoriche2017 Continua la carrellata dei finalisti del challenge fotografico Scatta le dimore storiche. Grazie a Andrea Antolini per lo scatto.
#adsitoscana #photolux #dimorestoriche2017 Iniziamo a scoprire le foto dei 25 finalisti del challenge fotografico in collaborazione con @photoluxfest: Scatta le dimore storiche. Ecco l'immagine scattata da Massimo Agus a #montesenario 
@adsitoscana #photolux #dimorestoriche2017 #adsitoscana Il magnifico Castello delle Quattro Torra, alle porte di Siena.
·
·
·
#Siena #CastellodelleQuattroTorra #dimorestoriche #adsi #adsitoscana #photolux #igersSiena #igersItalia #aroundSiena #Sienahills #hills #arte #castle #visitTuscany #e justbeautiful #amazing #wow #colors #bye #SienaIloveyou 
@enjoysiena @sienanelcuore @volgosiena @sienaart @aroundsiena @igerssiena @loves_united_toscana @fattointoscana @toscanaontheroad @toscana_on_the_road @toscanacciointheroad @toscanaonline @terredisiena @insienaout Villa Antinori del Cigliano è una dimora signorile sita nel Comune do San Casciano in Val di Pesa. Dal 1546 appartenne a Alessandro Antinori, e fu una delle dimore più amate dalla famiglia.
·
·
·
#VillaAntinoridelCignano #SanCascianoValdiPesa #adsi #adsitoscana #dimorestoriche #igersItalia #igersFirenze #igersItalia #Italy #architecture #artist #arte #architetturaitaliana #architecturephotography #pic #photolux #nature #fountain #Toscana #love #ville
@loves_united_toscana @fattointoscana @igerstoscana @toscana_super__pics @firenzecityitaly @cittanascostafirenze @firenzeverde Villa Quartieri è situata nel centro storico di Bagnone, e nasce a partire da un complesso residenziale risalente al XVIII secolo.
·
·
·
#VillaQuartieri #Bagnone #Lunigiana #adsi #dimorestoriche #adsitoscana #photolux #igersLunigiana #igersItalia #Lunigianahello #helloLunigiana #beauty #arte #architetturaitaliana #architecture #instaart #artist #instawow #Toscana #italiangems #gems #gem #toscana_in 
@hellolunigiana@ecodellalunigiana @lunigianaviva @igerslunigiana @tramelunigiana @loves_united_toscana @toscanino_tastingtuscany @tuscanypeople @fattointoscana @toscana_super__pics La piccola cappella fu costruita tra il 1594 e il 1597 per volere del proprietario della Villa di Petrognano, nonché canonico della Cattedrale di Santa Maria del Fiore.
·
·
·
#CappelladiSanMicheleArcangelo #Petrognano #BarberinoValdElsa #dimorestoriche #adsi #adsitoscana #photolux #igersFirenze #igersItalia #italianbeauty #Italiadascoprire #italiangem #gems #gem #beniculturali30 #Florence #suburbs #instawow #arte #architetturaitaliana #love #loveItaly #nature #instanature
@ilove_firenze @cittanascostafirenze @firenzeverde @loves_united_toscana @tuscanypeople @readytosmell @firenzecityitaly @perlestradedellatoscana @volgotoscana @ontheroad @ig_ontheroad @ig_tuscany_ Sita nel nucleo più antico di Buti, Villa Medicea fu edificata intorno al XVI secolo sulle rovine di un'antica fortezza del IX secolo.
·
·
·
#Buti #VillaMedicea #dimorestoriche #adsi #adsitoscana #photolux #igersPisa #igersItalia #villa #instaart #garden #instawow #instaart #ig_regionetoscana #ioscatto_bnw #beniculturali30 #vivaPisa #vivoPisa #photooftheday #architetturaitaliana #architecture 
@villamediceabuti @igerspisa @loves_united_toscana @fattointoscana @pisa_friends @pisaconnection @top_italia_photo
Giornata Nazionale 201827 maggio 2018
7 mesi ancora.

Seguici

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: