ADSI Toscana news

Le notizie della Sezione Toscana dell'Associazione Dimore Storiche Italiane

La senese Villa di Cosona

ADSI.Siena. Villa di CosonaTra l’VIII e il IX secolo, in piena epoca carolingia il castello di Cosona poggiava sulle distese senesi a controllarne i tratti collinari e, più in basso, un borgo sottostava al maniero.
Precedentemente abitato dagli Etruschi che lo battezzarono con il toponimo di cusna, kusunia, il piccolo centro ebbe vita quieta e solitaria per secoli e secoli fino a quando, in età medievale, fu conquistato dalla famiglia senese dei Tolomei. La discendenza riuscì a tenerlo sotto la sua proprietà fino al 1393, data in cui il castello venne distrutto per volere della giurisdizione, che così volle punire l’infedeltà dimostrata dalla famiglia dinanzi alla Repubblica di Siena.
La vicina e omonima pieve di Santa Maria, di impronta romanica, fu un altro motivo di contesa tra i vescovi di Siena e di Arezzo in una terra già martoriata e ferita dalle guerre.
Nel 1465 fu poi il prelato pistoiese Niccolò Forteguerri, stretto parente del pontefice Pio II, ad acquistare i resti del castello facendone un palazzo fortificato, dispiegato su ben quindici lati e reso superbo dalla sua maestosa torre. Da questo momento, la grande proprietà viene trasmessa per eredità ai membri della famiglia Bichi Ruspoli Forteguerri.
La tenuta, restaurata nelle fattezze attuali a inizio Novecento dall’architetto senese Arturo Viligiardi, presenta un blocco di quattro poderi seicenteschi riconvertiti in un agriturismo che contribuiscono ad uno scorcio paesaggistico sognante e immaginifico.
Alcuni degli angoli di Cosona sono stati scelti per il film Il paziente inglese di Anthony Minghella, vincitore di nove Premi Oscar.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Follow ADSI Toscana news on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per restare aggiornato sulle novità della Sezione Toscana dell'Associazione Dimore Storiche Italiane.

Segui assieme ad altri 4.503 follower

Instagram | adsitoscana

#scattaledimorestoriche #photolux2017 #adsi fino al 10 dicembre in #palazzotucci a Lucca #scattaledimorestoriche nel calendario delle mostre #photolux2017 a #palazzotucci fino al 10 dicembre L'ultimo scatto finalista del challenge fotografico Scatta le dimore storiche
#photolux 
#adsitoscana 
#dimorestoriche2017 Scopriamo una delle ultime foto finaliste del challenge fotografico Scatta le dimore storiche realizzate da @susannadituri
#photolux 
#dimorestoriche2017 
#adsitoscana Lo scatto di un altro finalista del challenge fotografico Scatta le dimore storiche. Grazie a @sienaart
#photolux 
#adsitoscana 
#dimorestoriche2017 Uno dettaglio in bianco e nero di @sara.vannucchi realizzato durante il challenge fotografico Scatta le dimore storiche
#adsitoscana 
#photolux 
#dimorestoriche2017 Uno scatto in bianco e nero di Riccardo Leprai di Palazzo Bartolini Salimbeni per il challenge fotografico Scatta le dimore storiche
#photolux 
#dimorestoriche2017
#adsitoscana Lo scatto di un'altra delle 25 finaliste del Challenge fotografico Scatta le dimore storiche realizzato in collaborazione con Photolux.

Riconoscete la dimora?
#adsitoscana 
#photolux 
#dimorestoriche2017 Cinzia Donati fotografa un dettaglio di Villa Paolina a Compignano per il challenge Scatta la dimora storica
#photolux 
#adsitoscana 
#dimorestoriche2017 Un dettaglio del cortile di Palazzo Ximenes di Davide Vezzi per il challenge fotografico Scatta le dimore storiche
#photolux 
#adsitoscana 
#dimorestoriche2017 Un dettaglio in bianco e nero del Complesso di San Francesco realizzato da Giuseppe Leonardi per il challenge Scatta le dimore storiche
#photolux 
#dimorestoriche2017 
#adsitoscana Scopriamo un altro dei 25 finalisti del challenge fotografico Scatta le dimore storiche. Grazie a Matteo Bimonte per lo scatto
#photolux 
#adsitoscana 
#dimorestoriche2017 Un accantivante dettaglio di Palazzo Pucci fotografato da Stepanka Krausova per il challenge fotografico Scatta le dimore storiche
#photolux 
#dimorestoriche2017 
#adsitoscana Per il challange Scatta le dimore storiche lo scatto finalista di @destinazioneterra della Villa Paolina a Compignano 
#photolux 
#dimorestoriche2017 
#adsitoscana Un dettaglio del Giardino Corsi Annalena fotografato da Skrypko Svitlana durante il challenge Scatta le dimore storiche
#photolux 
#adsitoscana 
#dimorestoriche2017 Debora Marovelli ci regala questa immagine selezionata tra i 25 finalisti del challenge Scatta le dimore storiche
#photolux 
#adsitoscana 
#dimorestoriche2017 Scopriamo una nuova foto di una delle finaliste del challenge Scatta le dimore storiche. Grazie a Daniela Bassignani per lo scatto.
#photolux 
#adsitoscana 
#dimorestoriche2017 L'ingresso di Montesenario in questo scatto di Claudia Giusti per il challange Scatta le dimore storiche.
#photolux 
#dimorestoriche 
#adsitoscana
Giornata Nazionale 201827 maggio 2018
5 mesi ancora.

Seguici

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: