Giornata Nazionale ADSI: record di aperture in Toscana

Giornata Nazionale ADSI:
appuntamento il 19 maggio 2019 con le dimore storiche d’Italia.
Record di aperture in Toscana dove saranno visitabili
116 cortili e giardini privati  
L’iniziativa aderisce all’European Private Heritage Week che celebra
il patrimonio storico artistico di proprietà privata in tutta Europa

31 dimore nel centro storico di Firenze, 6 nelle colline fiorentine, 11 nel Mugello e nella Val di Sieve, 4 nel centro storico di Lucca e 5 tra la campagna lucchese e la Versilia, 4 in Valdinievole, 25 in Lunigiana, 2 nel centro di Pisa e 7 nella campagna pisana, 9 nel Senese, 8 tra Arezzo, Casentino e Aretino, 4 nella Costa degli Etruschi

Porte aperte nelle dimore storiche d’Italia per la nona edizione della Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane. Domenica 19 maggio saranno oltre 400 le dimore storiche italiane, tra castelli, ville, manieri, casali, cortili, parchi e giardini, che accoglieranno il grande pubblico per il tradizionale appuntamento di primavera di ADSI.  La Regione Toscana anche quest’anno primeggia per numero di aperture superando la cifra record di 116 cortili e giardini privati visitabili.
Come ogni anno, la Giornata Nazionale ADSI vuole essere un momento di coinvolgimento e di condivisione, ma anche di sensibilizzazione sul valore, non solo storico e artistico, ma anche socio-economico, di questa parte imprescindibile del nostro patrimonio culturale, la cui cura e conservazione sono interamente demandate ai proprietari privati. Le Dimore Storiche offrono infatti a turisti italiani e stranieri la possibilità di immergersi in atmosfere uniche e di andare alla scoperta di luoghi spesso poco conosciuti dal grande pubblico perché fuori dagli itinerari tradizionali. Il programma della Giornata Nazionale si arricchisce di un’ampia gamma di eventi culturali, quali mostre, concerti, spettacoli teatrali, con l’obiettivo di coinvolgere il pubblico di ogni fascia di età.
A Firenze, si rinnova anche quest’anno la collaborazione tra ADSI Toscana e la Scuola di Musica di Fiesole per portare la musica nelle dimore storiche del territorio fiorentino. Sono 5 i concerti programmati in altrettante dimore del centro storico. Un’assoluta novità il progetto d’arte contemporanea ICONOSMASH, a cura di Valeria D’Ambrosio, nato dalla collaborazione con l’Associazione Betaway che propone, all’interno di palazzi storici, giardini e cortili del quartiere di Santo Spirito, gli interventi site-specific di sette giovani artisti.
Dopo la città capoluogo, è la Lunigiana a proporre il maggior numero di dimore: 25, tra palazzi e castelli. Sulle colline toscane sono previste le aperture di cantine storiche per degustazioni dedicate.
Gli studenti di scuole di turismo e istituti d’arte, con cui ADSI ha stretto rapporti di collaborazione continuativi, svolgono il ruolo di guide per i visitatori: in questo modo la Giornata Nazionale riesce a coinvolgere anche direttamente le nuove generazioni nella valorizzazione del patrimonio storico-architettonico, che rappresenta una risorsa così vitale per il nostro Paese. In programma, in tutte le zone, visite guidate che offrono chiavi di lettura inconsuete e originali.
La Giornata Nazionale si inserisce nella seconda edizione della European Private Heritage Week, istituita dalla European Historic Houses Association, a cui A.D.S.I. aderisce, che si svolgerà tra il 16 e il 19 maggio per celebrare i beni storico-artistici e paesaggistici di proprietà privata in tutta Europa. Si rinnova così un importante appuntamento con la storia, l’arte e le tradizioni del nostro comune patrimonio culturale, attraverso i numerosi eventi proposti dalle diverse organizzazioni europee che aderiscono all’iniziativa. La prima edizione della EPHW ha visto il coinvolgimento di 17 Paesi Europei (Austria, Belgio, Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Irlanda, Italia, Latvia, Lituania, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Spagna, Svizzera) e di migliaia di visitatori che hanno potuto ammirare in via del tutto eccezionale la bellezza di centinaia di residenze d’epoca sparse su tutto il territorio europeo.  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: